ARCO DI TRAIANO

L’ Arco di Traiano è uno dei simboli di Ancona. Lì, tra il mare e il cuore della città, ha attraversato i secoli e le storie del capoluogo dorico diventandone uno dei luoghi del cuore.

Attribuito all’architetto Apollodoro di Damasco, non rappresenta la porta di accesso alla città ma un vero e proprio monumento celebrativo dedicato all’imperatore Marco Ulpio Traiano. L’imperatore, infatti, si era adoperato per la città di Ancona e il suo porto promuovendone la messa in sicurezza e l’ampliamento. Le sue proporzioni, particolarmente eleganti perché più slanciate rispetto agli altri archi romani, sono la sua peculiare caratteristica, insieme allo stretto, strettissimo, rapporto con il mare.

[mappress mapid=”33″]

L’arco, collocato su un ampio podio in pietra calcarea del Conero, è costituito da grandi blocchi di marmo dell’Imetto (massiccio montuoso della Grecia) e presenta una struttura alta e slanciata a un solo fornice, fiancheggiato da due colonne corinzie che sorreggono l’attico. Questo, posto nel lato rivolto verso terra, reca l’iscrizione dedicatoria all’imperatore, affiancata dalle dediche alla moglie Plotina e alla sorella Marciana.

Sulla sommità dell’arco erano, forse, collocati due gruppi di statue in bronzo: il primo dedicato alle divinità marine Mercurio, Nettuno e Palemone, l’altro, che guardava verso la terra ferma, raffigurante l’imperatore Traiano con la moglie Plotina e la sorella Marciana.

Nonostante risalga al 100 o 116 d.c. e il suo rapporto con il mare, l’opera mantiene ancora oggi lo slancio e l’eleganza di un tempo e nel 2000 è stata restaurata e resa pienamente fruibile con l’eliminazione della cancellata ottocentesca; l’arco fu illuminato in modo da esaltarne il profilo e valorizzarne la particolare posizione rispetto al nucleo storico della città e al colle Guasco ove si erge il Duomo di Ancona. Ancora oggi, come nell’antichità, questo arco aperto verso il mare simboleggia l’antico ruolo della città come porta d’Oriente.

Lo visito perché:

  • È uno dei luoghi del cuore degli anconetani
  • È il luogo perfetto per vedere bellissimi tramonti sul mare
  • È il simbolo di una storia antichissima

VUOI SCOPRIRE COSA TI SUGGERIAMO DI VISITARE?

da-mare-a-mare-ancona

DA MARE A MARE

L’esperienza che collega i due mari di Ancona attraversando il suo centro storico. Perfetto a piedi o in bici.

> Portami al mare

ancona-tourism-sedici-forti

I 16 FORTI

 I forti di Ancona, le sue mura e i loro luoghi che ci raccontano la vita di questa città.

>Scoprila

nuota-cammina-esplora-ancona

NUOTA CAMMINA ESPLORA

L’esperienza adatta a chi ama scoprire le cose con i ritmi lenti della natura.

> Andiamo a scoprire Ancona

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre attività e tutti i prossimi spettacoli.